Google

 


In questo blog (www.maury.it/blog)

Nel mio sito (www.maury.it)

In tutto il web


giovedì 2 settembre 2010

In viaggio verso Mercurio, guardando la Terra e la Luna

Questa foto è stata pubblicata ieri su APOD.



La sonda MESSENGER (MErcury Surface, Space ENvironment, GEochemistry and Ranging), lanciata il 3 agosto 2004 verso il pianeta Mercurio, circa tre mesi fa ha puntato l'obiettivo indietro verso la Terra, immortalandola insieme al suo satellite naturale (clickando sulla foto la potete ammirare ad ingrandimento maggiore).


In quest'altra immagine è rappresentata nella giusta scala la distanza tra Terra e Luna in proporzione alle dimensioni. Quindi direi che nella foto della MESSENGER i due corpi erano quasi in allineamento.

Inoltre è da notare come, essendo su un orbita più esterna, sia la Terra che la Luna risultano piene, senza ombra di fasi.
Anche noi dalla Terra, infatti, vediamo sempre pieni (o quasi) i pianeti esterni come Marte, Giove e Saturno; mentre Venere e Mercurio, con un'orbita più interna a quella terrestre, li vediamo con delle fasi, proprio come la Luna. E' una questione geometrica che coinvolge la luce solare, i pianeti da essa illuminati ed il punto di vista da cui osserviamo.


Beh, un'altra bella immagine del nostro pianeta da aggiungere alla collezione: la Terra vista dall'orbita della ISS, dalla Luna (qui e qui), da Marte.


Foto su APOD:


Maggiori info sulla MESSENGER:

Etichette: , , , , , , , ,

2 Commenti:

Alle 02 settembre, 2010 15:11 , Blogger Gwendalyne ha detto...

L'acronimo che dà il nome alla sonda è davvero geniale! :-) Però, a intuito non avrei mai detto che la distanza Terra-Luna fosse così elevata in rapporto alle loro dimensioni...

 
Alle 02 settembre, 2010 15:14 , Blogger maury ha detto...

Già. Vedere la Luna dalla Terra non la fa sembrare così lontana, eh? :)

Ti ricordi il satellitino che aspettavamo che spuntasse da dietro (o da davanti) Giove? Beh, penso che la MESSENGER abbia ripreso il nostro sistema Terra/Luna in un momento molto simile.

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page