Google

 


In questo blog (www.maury.it/blog)

Nel mio sito (www.maury.it)

In tutto il web


martedì 29 ottobre 2013

Il mio LinuxDay 2013 (slide, trascrizioni e foto)

Cambio di location quest'anno per noi del Teramo Linux Users Group. Abbiamo lasciato Teramo per organizzare il nostro LinuxDay a Giulianova, località di mare su cui abbiamo voluto puntare per questa edizione 2013.

L'evento è indetto ogni ultimo sabato di ottobre a livello nazionale dall'Italian Linux Society che delega i vari Linux Users Group per l'organizzazione a livello locale (sul sito http://www.linuxday.it ogni anno viene pubblicata la mappa di tutti gli eventi in Italia).


Ecco quindi che, sabato scorso, 26 ottobre, presso la recentemente restaurata Sala Buozzi (un'edificio degli anni '30) abbiamo dato vita alle nostre presentazioni.
Obiettivo: far conoscere ai curiosi intervenuti le potenzialità e i vantaggi di una scelta libera anche negli strumenti informatici.


Particolare degno di nota, di cui sono stato veramente contentissimo, è stata la presenza quest'anno di alcuni studenti dell'IIS di Giulianova che, insieme al loro professore Francesco Benignetti, hanno mostrato l'utilizzo di GNU/Linux in ambiente embedded, in robottini mobili gestiti da Arduino e Raspberry PI.
Veramente bravi.



Come ogni anno condivido qui le slide dei miei tre interventi e l'album fotografico della giornata.


Il mio primo intervento, la solita introduzione a GNU/Linux, al Free Software, la loro storia ed i loro vantaggi: "Linux e software libero - Storia e caratteristiche vincenti".

Trascrizione completa dell'intervento (SlideShare - Html)


Il mio secondo intervento: "Criptografia e firma digitale con GnuPG - I miei file e la mia posta elettronica in piena sicurezza".

Criptografia e firma digitale con GnuPG - I miei file e la mia posta elettronica in piena sicurezza from Maurizio Antonelli
Trascrizione completa dell'intervento (SlideShare - Html)


Nel mio terzo intervento, Le potenzialità del free software e di Blender (animazione grafica 3D). Proiezione di "Big Buck Bunny" e "Sintel", ho proiettato questi due corti in computer-grafica per far vedere come, con le dovute competenze, anche con il software libero è possibile dar vita a produzioni a livello altamente professionale.
Big Buck Bunny e Sintel sono stati, infatti, realizzati dalla Blender Foundation interamente con software liberi ed open-source.

Eccoli qui, per chi non c'era.






Chiudo il post con il mio album fotografico dell'evento.
All'anno prossimo. :)



Pagina ufficiale sul sito del Telug del nostro LinuxDay:

Etichette: , , , , , , , , ,

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page