Google

 


In questo blog (www.maury.it/blog)

Nel mio sito (www.maury.it)

In tutto il web


lunedì 2 luglio 2007

Osservare Urano e Nettuno


Vedere al telescopio Giove o Saturno è diventata ormai per me solita routine. La loro distanza dalla Terra di "appena" 750.000.000 e 1.500.000.000 km circa permette di distinguerne, anche con un piccolo telescopio, la forma ed i dettagli.

Molto più ardua è l'impresa di riuscire ad osservare gli altri due giganti gassosi Urano e Nettuno. Le loro distanze dalla Terra sono immense. Urano è a circa 3.000.000.000 di km. Nettuno a circa 4.500.000.000 di km.

Ad occhio nudo, in condizioni di visibilità atmosferica ottima (possibilmente ad altitudini superiori a 1500/2000 mslm), si può cercare di individuare Urano. La sua magnitudine raggiunge minimi di 5,7 e quindi diciamo che siamo ai limiti di visibilità dell'occhio umano.

Se vogliamo provare ad osservarli al telescopio (anche un piccolo telescopio) i due pianetini sono abbastanza alla portata, ma occorrerà forzare gli ingrandimenti con oculari a bassa focale o addirittura con lenti di Barlow per riuscire a distinguerne il dischetto e non confonderli con le stelle puntiformi sullo sfondo.


Per osservare i due pianetini, cercate di sfruttare le date prossime alle opposizioni dei due pianeti.
Maggiori info sulle opposizioni, le date e fonte delle immagini qui:
http://www.maury.it/astronomia/opposizioni_urano.html
http://www.maury.it/astronomia/opposizioni_nettuno.html

Per le date di altri fenomeni astronomici interessanti visitate questa pagina:
http://www.maury.it/astronomia

Etichette: , , , , , ,

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page