Google

 


In questo blog (www.maury.it/blog)

Nel mio sito (www.maury.it)

In tutto il web


sabato 30 giugno 2007

I pianeti con gli anelli

Forse non tutti sanno che Saturno non è l'unico pianeta ad avere gli anelli. Sapete che Saturno ha gli anelli, vero?

Questa spettacolare caratteristica che possiamo osservare quando vediamo il pianeta al telescopio è data da miliardi di piccoli detriti di roccia e di ghiaccio che orbitano sul piano equatoriale attorno al pianeta e, illuminati dal Sole, ci appaiono come anelli luminosi.

Anche gli altri tre "giganti gassosi" (Giove, Urano e Nettuno) presentano questo ornamento.

I giganti gassosi sono chiamati così perché non hanno una crosta solida come hanno, invece, gli altri pianeti del sistema solare. Si presentano, infatti, come delle enormi bolle di gas, anche se probabilmente all'interno vi è un nucleo solido. Sono detti anche "stelle mancate", in quanto se avessero avuto "un po' di massa in più" si sarebbe innescata la fusione nucleare che avrebbe dato origine ad altre stelle.

Giove, Urano e Nettuno hanno anch'essi i loro anelli, ma sono molto più piccoli e anche molto meno luminosi (cioé molto meno riflettenti la luce solare), in quanto probabilmente hanno una composizione a percentuale di roccia maggiore a discapito del ghiaccio (il ghiaccio è un materiale con un indice di riflessione molto alto rispetto a quello delle rocce).

Ecco qui una bella immagine di Urano ripresa dal VLT dell'ESO (clickateci per ingrandirla).

Urano e alcuni suoi satelliti ripresi dal Very Large Telescope dell'ESO


Fonti immagini:
Saturno: http://www.maury.it/astronomia/opposizioni_saturno.html
Urano: "Lontano dal Sole: Urano e Nettuno" edito da De Agostini.

Etichette: , , , , , ,

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page