Google

 


In questo blog (www.maury.it/blog)

Nel mio sito (www.maury.it)

In tutto il web


giovedì 3 febbraio 2011

E Google fa navigare anche l'arte

L'esperienza già c'era stata offerta dall'ottimo sito Halta Definizione.
Quindi una volta tanto BigG non arriva per primo nelle sue favolose iniziative. Ma il potenziale dell'azienda sappiamo tutti qual è. E quindi non posso non segnalare l'ennesima ottima iniziativa che Google ha "buttato" sul web.



Google Art Project.
Stavolta "Gogol", come lo chiama qualcuno, ci permette di visitare, restando seduti comodi a casa, ben 17 dei più importanti musei al mondo.
Solo per citarne alcuni: gli Uffizi di Firenze, Metropolitan Museum of Art e MoMA di New York, l’Ermitage di San Pietroburgo, Tate Britain e The National Gallery di Londra, Museo Reina Sofia di Madrid e il Van Gogh Museum di Amsterdam.

Ed ha già in archivio più di 1000 opere di più di 400 artisti.


La qualità della visione è molto buona ed è possibile zoommare ed osservare così i particolari dell'opera ingranditi, fino a vederne i segni delle pennellate. :)

Insomma, un altro sito che rischierà di farci rimanere inchiodati allo schermo, navigando incantati per ore.


Per iniziare in grande, una bella Nascita di Venere.
Buona visione. ;)


Fonte: http://www.downloadblog.it/post/13729/google-art-project-musei-e-opere-darte-visitabili-via-browser

Etichette: , ,

3 Commenti:

Alle 03 febbraio, 2011 15:08 , Blogger Gwendalyne ha detto...

Ah, pure io avevo tutta l'intenzione di scrivere prima o poi qualcosa su questo meraviglioso progetto... diciamo che mi hai battuta sul tempo! :-)

 
Alle 03 febbraio, 2011 15:11 , Blogger maury ha detto...

Evabbè dai. Se lo merita sicuramente più di un post. ;)

 
Alle 03 febbraio, 2011 15:30 , Blogger Gwendalyne ha detto...

Oh sì, altroché! :-)

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page