Google

 


In questo blog (www.maury.it/blog)

Nel mio sito (www.maury.it)

In tutto il web


lunedì 7 settembre 2009

Il cinema 3D oggi

Sono stato mercoledì scorso a vedere "L'era glaciale 3 - L'alba dei dinosauri" in un cinema attrezzato per il 3D.

A parte che il film, un'animazione interamente in computergrafica, è veramente molto carino e divertente, ma se negli ultimi anni non avete mai visto un film in 3D vi invito vivamente a provare.
Ormai è una tecnologia che ha raggiunto livelli altissimi, senza più alterazioni di colore (come quando si usava l'anaglifo con le lenti rossa e verde) e senza alcun oscuramento (come nei più recenti occhialini a filtro polarizzante) e si hanno dei livelli di realismo veramente notevoli (questi due sistemi sono ancora usati in molte sale e con le moderne tecnologie rimangono anch'essi di ottima qualità).


Eccomi coi moderni occhialini. La foto è stata scattata col cellulare.


Gli occhialini sono dei veri e propri aggeggini elettronici con un oscuramento LCD che si alterna sulla lente destra e su quella sinistra. Tutto radiocomandato da un sistema in sala.

Maggiori info qui:

Etichette: , , , ,

6 Commenti:

Alle 07 settembre, 2009 17:49 , Anonymous Gwendalyne ha detto...

Sarei molto tentata, ma ho sentito dire che il 3D può causare fastidi come capogiri e mal di testa... a te non risulta?

 
Alle 07 settembre, 2009 17:57 , Blogger maury ha detto...

Mai avuto alcun problema.

Comunque escono al momento solo un paio di film l'anno in 3D. Quindi vedersene uno o due l'anno penso che sia uno sforzo che val la pena fare.

Prova e poi valuta tu, magari sono effetti soggettivi...

 
Alle 07 settembre, 2009 20:57 , Anonymous Gwendalyne ha detto...

Ma sì che proverò... e anche abbastanza presto; mi piacerebbe andare a vedere "Up". Comunque il mio multisala "di fiducia" di film in 3D ne proietta parecchi, sicuramente più di un paio all'anno! :-) Certo, se il 3D dovesse infastidirmi così tanto da impedirmi di godermi il film, sarebbe un peccato... ma per fortuna non sono soggetta più di tanto ai mal di testa.

 
Alle 09 settembre, 2009 09:51 , Blogger Kripsio ha detto...

Ne ho visti alcuni di film in 3D e non sono affatto rimasto colpito. Inanzitutto una regia forzata per dare risalto alla tecnologia la quale diventa tutt'altro che trasparente alla narrazione, forzature narrative per inserire la scena 3D woooow... no piaciuto.
Dal punto di vista più geekkoso 6--. Carini gli effetti... per 10 minuti... il cinema non è Gardaland :) Immagini scure, non ben definite, fastidio e leggero mal di testa dopo mezzo film. Molto meglio degli occhialini verdi/rossi ma no piaciuti. Solo un modo per spillar quattrini e fare film, sempre, meno belli ma più spettacolari. Un cinema meno cinema imho :( e 10 e rotti euro sono una rapina!

 
Alle 09 settembre, 2009 12:21 , Blogger maury ha detto...

Beh, il fatto che dici che le immagini sono scure mi farebbe pensare che sia la vecchia tecnologia della polarizzazione.

A Pescara comunque 7 euro, cioé sei più uno per il 3D.

 
Alle 18 marzo, 2010 00:31 , Blogger Sempreinspiaggia ha detto...

Parlano un sacco di 3D anche qui, guarda... http://www.nuovocinemadigitale.it/
Ciao!

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page